3 step su come scrivere un articolo

Ecco 3 STEP per Scrivere un Articolo di Blog in modo regolare ogni 10 giorni

tempo stimato di lettura: 7 min

Se hai aperto un blog per la tua attività, o stai pensando di crearne uno, e vuoi scoprire un modo per scrivere degli articoli in modo costante, oggi ti sveleremo come farlo ogni 10 giorni rispettando puntualmente questa scadenza.

Spesso capita di impostarsi un obiettivo temporale entro il quale finire di scrivere un articolo ma alla fine non si riesce a rispettarlo per svariati motivi.

Ciò che scoprirai oggi si basa su 3 accorgimenti che potresti usare anche tu sin da subito per riuscire a programmare la tua autodisciplina nello scrivere un articolo del blog.

Nel dettaglio, ti riveleremo:

Detto questo tuffiamoci subito nel contenuto di oggi!

STEP 1 per Scrivere un Articolo - Organizza al meglio il tuo Lavoro


Questo consiglio ti permetterà di scrivere senza stress e in modo costante. È un’azione semplice che consiste in una fase di analisi.

Prima di impostare una scadenza, sarebbe meglio fare una stima del tempo di cui hai bisogno per la scrittura di un articolo.

Ad esempio, se credi di aver bisogno di 14 ore per scrivere un articolo, potresti suddividere quelle ore in 7 giorni, arrivando alla conclusione che ti basteranno 2 ore al giorno da dedicare alla scrittura così da alleggerirti il carico di lavoro ed essere più costante.

Ricorda che è meglio fare poco ogni giorno che fare tanto tutto in una volta.

Ma …: “Maghi ma non parlavate di 10 giorni? Perché mi dite 7 giorni?” 

Ottima osservazione!

Durante la lettura scoprirai a cosa servono quei 3 giorni che abbiamo deciso (volontariamente) di non considerare al momento perché altrimenti si rischia di fare confusione in merito a ciò che stiamo per condividerti. 

Piccola precisazione: inizialmente i tempi utili per realizzare un contenuto come un articolo di media lunghezza come questo, potrebbe richiedere un tempo superiore, come intorno alle 14 ore.

Ma con la pratica costante questo tempo diminuisce rapidamente.

Pertanto non spaventarti e segui quanto ti andremo a condividere perché ti sarà molto utile.

Ah giusto! In questo lasso di tempo non è prevista la creazione di una grafica accattivante per l’articolo ed il suo caricamento all’interno di un blog/portale online.

Se dovessimo considerare pure questo aspetto nella scrittura di un articolo, i tempi si allungano ulteriormente.

Ma fa parte del gioco “dell’apprendimento sul campo”.

Pertanto non pensare subito a cose come:

  • Eh ma io non sono capace con le cose tecniche
  • Eh ma io non sono pratico con la grafica…
  • E poi… perché mai un copywriter o content marketer dovrebbe conoscere pure queste sfumature?

Ad oggi bisogna avere nel proprio arsenale di conoscenze, pure delle abilità aggiuntive per poter incrementare il valore percepito.

Ecco perché quello che ti suggeriamo di fare è dare un’occhiata ad una serie di video che abbiamo creato.

Ti aiuteranno a comprendere non solo come realizzare testi persuasivi in modo semplice e veloce.

Ma avrai anche la possibilità di approfondire altre conoscenze e competenze che ti torneranno molto utili all’interno del mondo del digital marketing.


Detto ciò, torniamo a noi.

Una volta fatta la stima di quante ore pensi ti servano per riuscire a finire l’articolo, nel momento in cui stai per metterti al pc (o davanti carta e penna), dovresti assolutamente eliminare qualsiasi tipo di distrazione per mantenere il tuo massimo  focus su ciò che stai facendo.

Se ad esempio hai il cellulare vicino che suona ad ogni notifica che ti arriva, è chiaro che la tua mente perderà la concentrazione, quindi meglio mettere la modalità offline o silenziare lo smartphone.

Altro elemento di disturbo potrebbe essere anche il rumore dell’ambiente che ti circonda perché non sempre ci si trova in posti in cui regna il silenzio.

Quindi in quel caso potresti usare delle cuffie che isolano il rumore o altrimenti utilizzare delle musiche rilassanti di sottofondo che stimolano la tua creatività.

Può capitare anche che i pensieri inizino a viaggiare, facendoti perdere la concentrazione. In quel caso tieni accanto a te un foglio in cui scriverai tutto ciò che ti passa per la testa e che potrai rileggere in un secondo momento, così da tornare subito al tuo articolo e non perdere il focus.

Insomma, qualsiasi elemento può essere una fonte di distrazione quindi gioca in anticipo e previeni questi ostacoli.

Adesso che sei pronto per la scrittura e hai svolto quelle azioni preliminari che ti servono per restare focalizzato, sei pronto per passare al secondo step.

STEP 2 per Scrivere un Articolo - La mente ha bisogno di Riposare

l'importanza del riposo nel copywriting


Se hai impostato un limite orario di 2 ore al giorno, sappi che devi tener conto di questo elemento se non vuoi che dalla tua testa esca il fumo dovuto al sovraccarico di lavoro.

Te lo diciamo perché quando s’intraprendono delle nuove abitudini, può capitare di avvertire uno stress superiore.

Ciò che dovresti fare infatti è scrivere per 50 minuti consecutivi, seguiti da 10 minuti di pausa per ripristinare le tue energie.

Se pensi che prendersi una pausa di 10 minuti sia una perdita di tempo, non sai quante ore perderai se continui a stressare la tua mente senza fare le giuste pause, infatti devi sapere che la concentrazione dopo 50 minuti inizia a scendere e di conseguenza la scrittura risentirà di questo calo, costringendoti comunque a rivedere tutto ciò che hai scritto.

Ma quindi significa che devi stare completamente fermo in questi 10 minuti?

Naturalmente no.

In quei 10 minuti stacca le dita dalla tastiera (o posa la penna) e inizia a muoverti praticando un’attività fisica lieve che può essere anche camminare sul tapis roulant.

Uno studio di Stanford ha scoperto che camminare aumenta la creatività in media del 60% rispetto a quando si sta seduti, mentre uno studio pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS) ha scoperto che una passeggiata di 10 minuti aumenta le prestazioni e la concentrazione.

E indovina un po’?

Dopo i 10 minuti tornerai a scrivere con una mente più creativa e più concentrata, nel giusto mood utile alla stesura del tuo articolo.

Ricorda sempre: non stai scrivendo dei temi per il compito in classe di italiano.

Stai scrivendo dei testi che avranno degli obiettivi ben precisi nel momento in cui verranno letti dal tuo pubblico.

Ricorda il motivo per il quale stai scrivendo l’articolo.

Altrimenti rischi di demotivarti ancor prima di iniziare!

A questo punto, se hai seguito i nostri consigli, stai disciplinando la mente a dedicare il giusto tempo alla scrittura del tuo articolo perché le stai facendo vivere un’esperienza positiva e nei prossimi giorni capirà che non è poi così devastante dedicare 2 ore al giorno per scrivere un articolo del blog.

Ma cosa succede se per fattori esterni, tu non riesca a dedicare quelle 2 ore in una specifica giornata?

Ecco che entrano in gioco quei 3 giorni che erano rimasti in sospeso.

Step 3 per scrivere un articolo - Tieni conto degli imprevisti


A chiunque potrebbe capitare un imprevisto che non gli permette di dedicare il giusto tempo alla scrittura.

Si chiama “imprevisto” proprio perché non si può prevedere, ed è per questo motivo che dovresti tenerlo in considerazione quando strutturi il tuo piano di lavoro.

Mantenendo 3 giorni di riserva per gli eventuali imprevisti, avrai circa 6 ore in più che ti salveranno nel momento in cui ti si presenta un evento esterno che fa slittare la scrittura.

Per fare un esempio numerico, parti dalla stima che hai calcolato durante la fase di organizzazione e calcola un po’ meno della metà.

Quindi se impieghi 14 ore per scrivere un articolo del blog (se inizi da zero e sei piuttosto concentrato e sai anche cosa scrivere, te ne bastano anche la metà – noi abbiamo abbondato per non essere troppo restrittivi), 6 ore potrebbero essere giuste  per tenere conto degli imprevisti che ti impediscono di scrivere. 

Attenzione però: se usi queste ore solo perché un giorno ti senti annoiato o demotivato c’è il rischio di cadere vittima della procrastinazione.

Ed è una cosa che potrebbe capitare.

Pertanto ricorda sempre il motivo per il quale stai scrivendo l’articolo di blog.

Ad ogni modo se finisci l’articolo senza usare quelle 6 ore di riserva, avrai finito prima del previsto e questo risultato ti aiuterà ad aumentare la tua autostima quindi ti sentirai carico e stimolato per iniziare a scrivere anche il tuo prossimo articolo del blog.

Se al contrario, ti capitano più imprevisti del solito da non riuscire a stare nei tempi prestabiliti, allora non disperare.

Piuttosto chiediti cosa puoi fare per ottimizzare le ore dedicate alla scrittura, così da essere ancora più produttivo e finire comunque in tempo.

È chiaro che avere uno schema da seguire mentre scrivi il tuo articolo ti permette di ottimizzarne la tua stesura, per questo motivo ti invitiamo a leggere il nostro articolo sullo “schema da seguire per scrivere in chiave copy”.

NOTA: il copywriting è l’arte dello scrivere per vendere quindi se usi il blog come strumento professionale per la tua attività, questa modalità di scrittura dovrebbe essere presente anche nei tuoi articoli, per questo motivo abbiamo creato un videocorso gratuito “storie che vendono” da cui poter apprendere le basi del copywriting da implementare anche nei tuoi articoli.


Come hai appena scoperto durante questa lettura, sarà più semplice per te applicare l’autodisciplina nel programmare la scrittura di un articolo ogni 10 giorni perché la mente realizzerà che è gratificante dedicare quelle 2 ore di full immersion con zero distrazioni, ottenendo comunque dei risultati senza appesantirsi.

Abbiamo parlato di disciplina in modo ancora più dettagliato all’interno di un altro nostro articolo che ti consigliamo di leggere.

Puoi leggerlo subito cliccando qui.

Detto ciò direi che possiamo tirare le somme di questo succoso articolo in cui abbiamo mostrato:

  • Come dividere le ore che dedichi alla scrittura dell’articolo, in modo da alleggerire il tuo lavoro;
  • Perché dovresti eliminare le distrazioni;
  • Il motivo per cui è bene impegnarti per 50 minuti e staccare la spina per 10 minuti;
  • Per quale motivo è fondamentale tenere conto degli eventuali imprevisti.

Secondo te quali potrebbero  essere altri accorgimenti da poter utilizzare  per riuscire a scrivere un nuovo articolo del blog in modo costante ogni 10 giorni?

Scrivilo qui sotto nei commenti.

Scrivi, Attira, Vendi
I Maghi del Copy

Lorenz, Vituz & Carloz


P.S.
se nel leggere questo articolo ti sono venuti in mente altre tematiche che possono essere di tuo interesse perché utili a raggiungere i tuoi obiettivi o a risolvere alcuni tuoi dubbi grazie al copywriting faccele sapere scrivendole nell’apposito spazio sottostante dedicato ai commenti. 

Noi saremo ben contenti di leggerti e cogliere interessanti sfumature!

P.P.S. Tieni conto che i 3 step condivisi per scrivere un articolo di BLOG sono ideali anche per altri contesti in cui è necessario realizzare contenuti di marketing.

Ecco perché prima individui dei “protocolli” da seguire quando scrivi in chiave copy, prima sarai in grado di velocizzare la messa in pratica.

Sii scaltro e veloce, perché sono qualità che per chi vuole spingersi nel mondo del digital marketing o dintorni, sono essenziali!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Informazioni su I Maghi del Copy

Il nostro sogno è quello di dar voce a quante più persone possibili attraverso il giusto utilizzo del copywriting, in modo che ognuno possa diffondere il proprio sapere, prodotti, servizi e abilità, per contribuire a rendere il mondo un posto migliore.

Informazioni su I Maghi del Copy
Il nostro sogno è quello di dar voce a quante più persone possibili attraverso il giusto utilizzo del copywriting, in modo che ognuno possa diffondere il proprio sapere, prodotti, servizi e abilità, per contribuire a rendere il mondo un posto migliore.

10 risposte su “Ecco 3 STEP per Scrivere un Articolo di Blog in modo regolare ogni 10 giorni”

Regole chiare, semplici ma con un impatto devastante!

La cosa più difficile da fare è avere a che fare con i pensieri che ti accompagnano.

Il foglio è sicuramente un ottimo strumento per toglierli dalla testa.

Questo, per me, è ancora un grande scoglio da superare!💪

Bene Giulia

allora fa si che il foglio grazie al quale liberi la tua mente dai troppi pensieri diventi il tuo migliore amico e la tua nuova buona abitudine del 2023

Facile cadere nella procrastinazione, ma seguendo questi accorgimenti si riduce quasi a zero questo rischio

Le pause a volte sembrano una perdita di tempo ma in realtà, se fatte in questo modo, possono darti una bella spinta in avanti!

Molto utile avere un recap così da tenere sottomano per quando si va a scrivere un articolo di blog…

Io lo sto facendo ed effettivamente eliminare le distrazioni e dividere le ore in alcuni giorni della settimana è un’ottima strategia per guadagnare tempo 🙏 Grazie!

Effettivamente eliminare le distrazioni e dividere le ore in alcuni giorni della settimana è un’ottima strategia per guadagnare tempo.

Ci fa molto piacere che la lettura di questo nostro articolo ti sia stato utile.

Ecco, questo è uno di quei pezzi da stampare, mettere sulla scrivania e rileggerlo ogni volta che non si sa come fare una determinata cosa!

il blog è fondamentale per tante cose e saperlo creare in maniera costante ha davvero molteplici positività: grazie ragazzi per avermelo ricordato!

Ottimo Antonio

Effettivamente volevamo generare proprio l’effetto: cazzarola ciò che ho appena letto è talmente utile ed importante che decido di stamparmelo per tenerlo sempre sulla scrivania ed usarlo quando mi serve.

Ovviamente sentiti libero di poter condividere il link che porta a questo nostro articolo con chiunque tu ritenga possa trarne dei benefici.

Penso che questi consigli, anche sulla gestione del tempo, siano molto utili per chi si approccia a scrivere i primi articoli.

Esatto Fabio

quando abbiamo deciso di scrivere e pubblicare quest’articolo avevamo proprio l’intento di dare dei consigli utili sulla gestione del tempo per chi si approccia a scrivere i primi articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ALTRI ARTICOLI

SEGUICI SUI SOCIAL

Privacy PolicyCookie PolicyContatti

“I Maghi del Copy”, “Copy ADVentures” e “Copy DOMINO” sono Marchi Gestiti da L.R. S.R.L.S – Via Cantù 49, 95040, Mazzarrone – P. IVA : 05628900879

Tutti i Diritti sono riservati. È vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale.