Matteo Salvo Tecniche di Memoria

Matteo Salvo e le Tecniche di Memoria – Come apprendere Velocemente qualsiasi competenza grazie alle Mappe Mentali

Ti capita mai di voler acquisire una nuova competenza attraverso dei corsi, o leggendo dei libri, per poi realizzare di riuscire a ricordare soltanto pochi argomenti?

Se ti è capitato almeno una volta nel corso della tua formazione, allora questo articolo sarà come il Sacro Graal dell’apprendimento perché scoprirai dei consigli davvero utili per stampare nella tua mente gran parte delle informazioni contenute nei corsi, o nei libri, e questo ti aiuterà a padroneggiare nel più breve tempo possibile la competenza di tuo interesse.

Ti invitiamo a prestare molta attenzione alle prossime righe di questo articolo perché sono state ricavate da un’intervista fatta da noi Maghi del Copy a Matteo Salvo, esperto di strategie di apprendimento rapido (puoi vedere l’intervista integrale entrando gratuitamente all’interno della Sala degli Esperti di Copyland)

Negli anni in cui Matteo frequentava la Facoltà di Ingegneria Meccanica praticava anche sport a livello agonistico e per tale motivo era costantemente indietro con gli studi, nonostante il suo impegno e la sua determinazione nel volersi laureare entro i tempi prestabiliti.

Questa sua difficoltà l’ha spinto ad approfondire l’apprendimento e la messa in pratica delle tecniche di memoria e delle mappe mentali per accelerare gli studi, e questo suo interesse l’ha portato a conoscere Tony Buzan, l’ideatore delle mappe mentali, divenendo con il tempo il suo primo senior trainer.

Matteo sostiene che la capacità di apprendere non è un dono, lo paragona più a un muscolo da allenare con gli strumenti giusti quindi è un qualcosa alla portata di tutti e non bisogna essere dei geni per riuscire a ricordare le cose.

Ha partecipato ai campionati mondiali di memoria ed è stato il primo italiano a vincere il titolo di International Master of Memory.

La sua esperienza personale con le tecniche di memoria gli ha fatto sorgere il desiderio di divulgare quanto appreso negli anni, anche attraverso i suoi libri, tra cui:

  • Il segreto di una memoria prodigiosa. 

  • Tecniche di memorizzazione rapida.

  • Metti il turbo alla tua mente con le mappe mentali. Per professionisti, manager e studenti che vogliono trovare la rotta verso risultati straordinari.

  • Impara l’inglese in un mese.

  • Il Potere delle Mappe Mentali nella Gestione Aziendale. Costruisci il tuo successo ispirandoti a case history vincenti.

  • Studiare è un gioco da ragazzi. Il metodo rivoluzionario per fare i compiti in modo efficace e veloce.

È, inoltre, ideatore e fondatore di Mind Performance, Memo Camp e Memo English Camp progetti che si rivolgono a privati, professionisti, manager e a studenti di tutte le età.

Durante questo articolo scoprirai non solo come sia possibile riuscire a migliorare l’efficacia della propria comunicazione grazie al supporto delle mappe mentali, ma anche:

  • Qual è l’errore che devi assolutamente evitare quando studi per rendere  vano ogni tuo sforzo nell’apprendimento;
  • Il segreto per riuscire a ricordare per sempre ciò che hai imparato e il vantaggio delle mappe mentali;
  • Cos’è la mappa mentale degli obiettivi e come crearla così da riuscire a concretizzare ciò che desideri;
  • Il segreto per mantenere alto il focus sui tuoi obiettivi più ambiziosi e concentrarti sul 20% di attività che generano l’80% dei tuoi risultati.

Sai qual è l’errore più comune da evitare, secondo Matteo Salvo, quando si parla di apprendimento?


L’errore più comune da evitare quando si vogliono acquisire delle informazioni è quello di approfondire un argomento con un apprendimento di tipo “passivo” leggendo, sottolineando e ripetendo fino a quando quell’informazione non è entrata in mente.

Ma questo non ti aiuterà a ricordare per sempre l’argomento di tuo interesse, e il motivo è presto detto.

Secondo l’esperto, bisogna puntare su un tipo di apprendimento più “attivo”, che significa apprendere determinate informazioni come se dovessi spiegarle a qualcun altro, in modo da interiorizzarle fino in fondo in modo chiaro e duraturo nel tempo.

Per farti un esempio concreto: se dovessi leggere un libro sull’alimentazione dovresti immaginare di spiegarlo a dei nutrizionisti che hanno pagato per ascoltarti.

Già solo con questa chicca pratica svelata da Matteo, probabilmente riuscirai a ricordare molte più informazioni di quanto tu abbia mai fatto utilizzando il metodo di studio tradizionale “passivo”.

Ma il nostro esperto è così altruista che ha deciso di rivelarci anche un altro piccolo ma potente segreto dell’apprendimento: la mente ha bisogno di immagazzinare delle informazioni semplici!

E per riuscire a far questo, lo strumento consigliato è proprio quello delle…

mappe mentali

Infatti il vantaggio di una mappa mentale è proprio quello di strappare il velo della complessità per dare luce alla semplicità, rendendo le tue idee molto più chiare in merito a qualunque argomento tu voglia apprendere. 

Ricordare le informazioni diventerà più semplice perché una volta costruita la tua mappa mentale, ti basterà ripercorrere nella mente tutti i rami che la compongono.

Proprio per questo motivo noi Maghi del Copy nei nostri video corsi trasmettiamo l’arte del copywriting e dello storywriting attraverso le mappe mentali, in modo da rendere tutto più chiaro da apprendere e più semplice da ricordare.

L’applicazione delle mappe mentali sono potenzialmente infinite e l’intervistato ci svela come lui stesso la utilizza in due situazioni differenti…

Matteo Salvo ci svela il suo metodo per potenziare la propria comunicazione grazie ad una Mappa Mentale

Matteo Salvo mappe mentali

Quando si comunica con il proprio pubblico, spesso anche quando si crede di aver comunicato un concetto o un messaggio in modo chiaro, in realtà tante volte quello stesso messaggio può essere frainteso o travisato..

Matteo, durante i suoi corsi, segue mentalmente i diversi rami della sua mappa mentale preparata in precedenza, per cui terminata la spiegazione di un ramo, prima di andare oltre si assicura che sia tutto chiaro facendo in modo che eventuali domande e dubbi sull’argomento appena trattato emergano da parte degli stessi studenti. 

Questo lo aiuta ad evitare che vengano fatte delle domande su argomenti già trattati precedentemente e lo agevola nel correggere il tiro nella sua comunicazione se qualche informazione dovesse risultare ancora poco chiara.

Quindi il consiglio dell’esperto è quello di chiedere costantemente dei feedback al tuo pubblico perché in questo modo potresti riuscire a comprendere realmente il suo punto di vista, così da poter cogliere delle sfumature diverse da quelle della tua prospettiva e riuscire a comunicare il tuo messaggio in modo sempre più chiaro.

Se vuoi rendere più impattante il tuo messaggio, può esserti di grande aiuto apprendere l’arte del copywriting che ti permette di migliorare l’efficacia delle tue comunicazioni e se vuoi scoprire da dove iniziare, abbiamo preparato una serie gratuita in cui ti mostriamo perché le storie sono così impattanti e come utilizzarle in modo efficace anche se parti da zero.


Matteo utilizza le mappe mentali anche quando definisce gli obiettivi che vuole  realizzare.

Maghi del Copy in che senso? Mi volete dire che si possono usare le mappe mentali anche con definire i miei obiettivi?

Certo! Ed hai centrato in pieno il bersaglio!

Infatti…

Matteo Salvo ti mostra come creare la Mappa Mentale degli Obiettivi da realizzare


Ogni anno Matteo definisce i suoi obiettivi più ambiziosi da perseguire e li inserisce all’interno della sua mappa mentale che stampa a colori per tenerla sempre a vista d’occhio in modo da leggerla ogni giorno.

Questo gli serve per ricordare a sé stesso che deve dedicare l’energia sia fisica che mentale agli obiettivi che ha già pianificato.

Facendo così riesce a rimanere  concentrato riempiendo la sua giornata solo con attività primarie coerenti agli obiettivi che vuole raggiungere e che lo fanno sentire profondamente realizzato a fine giornata.

L’intervistato ci ha anche condiviso delle linee guida efficaci per fare in modo che vengano realizzati quei 2 o 3 obiettivi prioritari in un anno.

In primis è fondamentale creare un giusto equilibrio tra le diverse aree della propria vita per fare in modo di proseguire dritti verso gli obiettivi evitando “sbandamenti”.

Se ad esempio lui si dedicasse solo agli obiettivi sportivi, probabilmente ad un certo punto la sua relazione di coppia ne risentirebbe, e sarebbe costretto a bloccare l’attività sportiva per cercare di ritrovare l’equilibrio nella coppia.

L’ideale consiste sempre nel chiedersi “Che cosa dovrei fare per arrivare alla fine dell’anno e vedere che è stato l’anno più bello della mia vita?”.

Questa domanda aiuta a selezionare le cose realmente importanti su cui concentrarsi, che non sono “Voglio fare l’1% di fatturato” o robe del genere perché ti focalizzano sull’aumentare le ore di lavoro, trascurando tutte le altre aree della tua vita.

Bada bene quello che hai appena letto perché è una sottigliezza cha fa tutta la differenza. 😉

Arrivati a questo punto…

Ecco come creare la tua prima Mappa Mentale degli Obiettivi

Matteo Salvo Mappa Mentale Obiettivi

Matteo ha rivelato alcune indicazioni per creare la tua prima mappa mentale.

Quando crei una mappa mentale, dovresti scrivere degli obiettivi che stravolgono completamente la tua situazione attuale e che in realtà ti spaventano perché non hai la minima idea di come realizzarli.

È importante prenderti un momento tutto per te, senza impegni per ascoltare la tua mente poiché non è un’attività che puoi fare velocemente.

La mappa mentale va fatta bene perché non ha senso tenerla su un foglio A4 scritta sotto forma di schizzo e magari metterla pure in mezzo ad un quaderno che poi non aprirai mai più.

Deve essere grande e sempre sotto gli occhi in modo da poter vedere in qualsiasi momento  a che punto sei arrivato e anche se riesci a realizzare solo il 70% di ciò che hai scritto, è comunque un risultato straordinario, perché hai realizzato gran parte degli obiettivi che per te sono di grande valore.

Tutti i libri che Matteo Salvo ha scritto sono nati da degli obiettivi messi sulle sue mappe ed è capitato che alcuni di questi si siano realizzati nel corso del tempo, e non per forza entro l’anno prestabilito.

Ovviamente l’obiettivo deve essere tuo, deve nascere dalla tua pancia ed espandersi in tutto il corpo e anche se non lo raggiungi subito, comunque sedimenta in te, e le azioni che andrai a fare quasi sicuramente saranno orientate a poterlo concretizzare nel corso del tempo.

Se vuoi approfondire il tema e sapere come si creano le mappe mentali, ti rimandiamo al suo blog in cui ha scritto un articolo sulle mappe mentali.

Ma esiste un modo per ottimizzare il tuo tempo e raggiungere i tuoi obiettivi nel minor tempo possibile? E se esiste, cosa puoi fare per sfruttarlo a tuo vantaggio?

La rivelazione di Matteo Salvo: Concentrati sul 20% delle Azioni che generano l’80% dei tuoi Risultati


Grazie alla regola dell’80/20 del famoso principio di Pareto, Matteo ha fatto degli straordinari balzi in avanti concentrandosi sul 20% delle cause e innescando l’80% degli effetti. 

Un errore che ha fatto in passato era quello di voler lavorare da solo, pensando di non aver bisogno di nessun aiuto per riuscire a crescere e prosperare.

Il suo punto di forza era quello di essere veloce nell’apprendimento quindi non accettava l’idea, ad esempio, di farsi creare il proprio sito da un’agenzia quando gli bastava leggere dei libri sull’argomento per riuscire a farlo anche da solo.

Molto presto Matteo ha realizzato che nel suo punto di forza, si nascondeva anche un suo punto debole ossia che sprecava le sue energie in tantissime attività, diventando un tutto fare, e ne restavano poche da dedicare a ciò che amava davvero – tra l’altro tutte attitudini per le quali le persone lo pagavano, ma con le poche risorse rimaste, rischiava di commettere errori.

Chiedersi quale sia  il punto debole nel proprio punto di forza è essenziale per imparare a mantenere il focus su quel 20% che genera risultati straordinari.

Per esempio se il tuo punto di forza è la “responsabilità” magari il tuo punto debole è “essere incapace a dire di no”, e allora può capitare che ti prendi carico di attività che non sono di tua competenza e che dovrebbero fare gli altri, fino al punto di essere così stremato ed esaurito da perdere di vista i tuoi stessi obiettivi.

Siccome siamo ormai arrivati in dirittura d’arrivo, prima di salutarci noi Maghi del Copy vogliamo porti una domanda:

Qual è il tuo punto debole nel tuo punto di forza?
[Sentiti libero di scriverlo anche nei commenti sotto l’articolo se lo ritieni opportuno]

Non rimandare questa semplice ma importante azione, falla adesso!

Intanto che commenti, vogliamo ricordarti quello che hai scoperto all’interno di questo articolo davvero illuminante:

  • Qual è l’errore da evitare quando apprendi una nuova competenza e come usare le mappe mentali per potenziarne l’apprendimento;
  • Come realizzare una mappa mentale per avere sempre bene in mente gli obiettivi ambiziosi che vuoi raggiungere;
  • Il metodo di Matteo Salvo per potenziare l’efficacia della sua comunicazione grazie all’uso strategico di una mappa mentale;
  • Come usare il principio di Pareto per mantenere alto il proprio focus sugli obiettivi prefissati, dedicando il massimo delle energie solo alle attività importanti e in linea con ciò che si vuole raggiungere.

Se questo articolo ti ha affascinato a tal punto da voler approfondire subito il tema delle mappe mentali e delle tecniche di memoria, puoi entrare in contatto con Matteo Salvo attraverso vari canali:

  • Sul sito www.matteosalvo.com , in cui trovi tutte le informazioni su Matteo Salvo e su Mind Performance, l’azienda fondata da lui e specializzata nella ricerca e nell’insegnamento di tecniche d’apprendimento e tecniche di memoria.
  • Inviando una mail info@matteosalvo.com per chiedere informazioni sull’apprendimento e sui corsi che organizzano;
  • Sulla Pagina Facebook con il nome di Matteo Salvo Mind Performance,
  • Su Instagram come matteosalvo.mindperformance,
  • Su Twitter, LinkedIn e YouTube con il nome Matteo Salvo.

L’articolo è stato estrapolato da un ‘intervista fatta a Matteo Salvo e per questioni pratiche, non abbiamo potuto inserire tutte le informazioni di valore che sono emerse (capisci bene che sarebbe venuto fuori un articolo chilometrico) quindi se sei curioso di guardare la registrazione dell’intervista integrale e scoprire tutto ciò che è emerso, puoi farlo entrando all’interno della Sala degli Esperti di Copyland.

Troverai le interviste di Copyland per poterle riguardare e commentare tutte le volte che desideri.

Al momento l’accesso è totalmente gratuito.

Ma cosa sono le interviste di Copyland?

Le interviste di Copyland sono la 1° e unica serie di interviste agli esperti trasmessa dal mondo di Copyland.

A differenza di tutte le altre noiose e ripetitive live sui social che puoi trovare altrove, queste interviste agli esperti dei settori più disparati, ti riveleranno con ironia e improvvisi colpi di scena, tutti i segreti della comunicazione efficace in ogni settore tu possa immaginare.

In ogni intervista ti ritroverai letteralmente catapultato in un “mondo parallelo” in cui l’appren-divertimento (tipico di noi Maghi del Copy) ti permetterà di conoscere e scoprire i segreti della comunicazione efficace a 360°.

Scrivi, Attira, Vendi

I Maghi del Copy

Lorenz, Vituz & Carloz

P.S.  Ci auguriamo che la lettura di questo nostro articolo ti sia stato utile e ti invitiamo a condividerci un tuo feedback qui sotto nei commenti. 

Inoltre scrivi nei commenti un argomento che vuoi venga trattato in uno dei nostri prossimi articoli del blog così da permetterci di avere nuovi spunti pratici per per condividere tematiche che ti possano aiutare a superare una difficoltà o a raggiungere il tuo obiettivo.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Informazioni su I Maghi del Copy

Il nostro sogno è quello di dar voce a quante più persone possibili attraverso il giusto utilizzo del copywriting, in modo che ognuno possa diffondere il proprio sapere, prodotti, servizi e abilità, per contribuire a rendere il mondo un posto migliore.

Informazioni su I Maghi del Copy
Il nostro sogno è quello di dar voce a quante più persone possibili attraverso il giusto utilizzo del copywriting, in modo che ognuno possa diffondere il proprio sapere, prodotti, servizi e abilità, per contribuire a rendere il mondo un posto migliore.

15 risposte su “Matteo Salvo e le Tecniche di Memoria – Come apprendere Velocemente qualsiasi competenza grazie alle Mappe Mentali”

Ottimo Teresita

Ci fa piacere che la lettura di questo nostro articolo ti sia stato utile per riflette su una tematica così importante.

Se ti va puoi anche decidere di condividere il link del nostro articolo con altre persone a cui ritieni possa essere utile.

In passato ho collaborato con un’azienda di formazione che si occupava proprio di tecniche di memoria tra cui le mappe mentali e crescita personale.

Leggere questo articolo mi ha fatto fare un salto indietro nel tempo, condivido tutto ciò che vi è scritto, sono tutte cose utilissime per migliorare la propria efficienza, memoria e produttività.

Esatto Salvatore

riuscire a migliorare la propria efficienza, memoria e produttività è davvero un passaggio cruciale per riuscire ad evolversi in ogni ambito della propria vita.

Grazie per aver letto e commentato questo nostro articolo.

Devo dire che usare le mappe mentali per 8 propri obiettivi è davvero un tocco di classe!

Un modo per ricordare sempre a sé stessi dove si vuole arrivare e gli obiettivi da realizzare, visto che spesso capita di essere distratti perdendo il proprio focus…

Consigli utilissimi sull’apprendimento che metterò in pratica subito!

Bene Salvo

questo è l’atteggiamento giusto per essere proattivi e mettere subito in pratica ciò che si apprende dal punto di vista teorico.

Le mappe mentali sono un vero e proprio acceleratore di ottenimento di risultati in linea con gli obiettivi che ciascuno intende realizzare.

Tienici aggiornati e facci sapere come andrà in futuro, noi Maghi del Copy facciamo il tifo per te.

Bellissimo articolo fondato su una skill indispensabile.

Le mappe mentali assomigliano ai neuroni di cui è composto il nostro cervello ci aiutano a comprendere, memorizzare, ma anche a comunicare con noi stessi e con gli altri.

Strumento utilissimo per uno storycopywriter 🧝‍♂️🪶

Esatto Patrizia

la forma delle mappe mentali emula la struttura delle connessioni celebrali (e tu essendo un medico sai bene di cosa stiamo parlando), e ci aiutano a capire ciò che studiamo memorizzandolo in modo semplice a tal punto da facilitarci anche la divulgazione degli stessi concetti anche ad altri.

Le mappe mentali sono una gran bella invenzione.

Costituiscono realmente un metodo immediato per fare chiarezza in modo semplice e intuitivo.

Infatti visualizzare direttamente gli obiettivi da raggiungere (tramite l’immagine visiva degli stessi) è poi anche la base per visualizzare il proprio futuro desiderato e inviare la richiesta direttamente all’inconscio, bypassando qualsiasi ostacolo.

Le immagini visualizzate poi rimangono arpionate nella memoria e sono davvero facili da ricordare, rendendo l’apprendimento più veloce e duraturo.

Grazie 🙏

Ci piace il concetto del bypassare gli ostacoli attraverso l’utilizzo delle mappe mentali.

Le immagini e le parole chiave (che compongono le mappe mentali) ci aiutano a memorizzare ed apprendere qualsiasi cosa in modo più veloce e duraturo.

E vero Antonio anche noi dopo aver scoperto le mappe mentali grazie a Matteo Salvo non siamo più riusciti a farne a meno.

Le utilizziamo per qualsiasi passaggio del nostro business e non solo.

Da smemorata incallita quale sono direi che Matteo Salvo mi ha conquistata con le sue perle di saggezza e sicuramente applicherò il suo suggerimento: farò finta di spiegare ad una platea di professionisti ciò che sto apprendendo sul copywriting con voi Maghi del Copy.

Devo dire che l’idea di creare la mappa mentale dei miei obiettivi mi piace molto perché stimola la mia creatività artistica e mi da la sensazione di dare più forza ed energia ai miei propositi.

Gran bella intervista!

L’esercizio di apprendere qualcosa ponendosi nella posizione di colui che poi dovrà spiegarle ad altri è davvero potentissima.

Noi stessi Maghi del Copy pur studiando ed applicando il copywriting da diversi anni quando abbiamo iniziato a spiegarlo anche ad altri siamo riusciti a comprendere dettagli che magari prima continuavano a sfuggirci.

Poi la mappa mentale sugli obiettivi è stata una scoperta straordinaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ALTRI ARTICOLI

SEGUICI SUI SOCIAL

Privacy PolicyCookie PolicyContatti

“I Maghi del Copy”, “Copy ADVentures” e “Copy DOMINO” sono Marchi Gestiti da L.R. S.R.L.S – Via Cantù 49, 95040, Mazzarrone – P. IVA : 05628900879

Tutti i Diritti sono riservati. È vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale.